Testi SI VÎF

Si vîf

Si vîf di timp e di un trimâ da simpri Si vîf di lûsj e di...

Ce ch'a è?

Ce ch'a è cheste fumate ch’a no si vierç
cheste arie di alts e bas ch'a no ti mole?
Ce ch'al è ch'al lavore denti ce ch'al è ch'al va dibant
come âghe di fontane ch'a no pare vie la seit?

Ce ch'a è che a no capî a si sparagne
ce ch'a passe devant dai vôi e a ti ven vôe di ridi?
Ce ch'al è ch'a si alce cun tei e al devente un temporâl
o un âvri di murous golous ch'a nol à nue da bussjâ?

Ce ch'a è cheste arie strache cheste arie mascje
cheste arie da tribunâl ch'a no à mai salvât nissjun?
Tal gno paîs las femines veres cuant che a balin alcin la cotule
e alore sares propit un mone a no amâ la musiche!

Ce ch'a è cheste puarte a mûr ch'a no si vierç?
(cheste clâf ch'a gire a vueit, forsit a va devant-daûr?)
Ce ch'a è cheste bande ch'a passe e a met in sachete dut ce ch'a cjate
a beif cun tei un tai di vin e par paiâ ti roube il tacuin?
Ce ch'a è cheste memorie ch'a va in baldor
ie
cheste vite di marmul s’i ai tai vôi un cjamp?
Une fôe cuant che a nasj no la sint nissjun
ma si torne a capî ce ch'a dîs vie intal timp

Che cos'è
Cos'è questa nebbia che non si apre
questa aria di alti e bassi che non ti lascia?
cos'è che sta con te e cos'è che se ne va
come acqua di fontana che non disseta?

Cos'è che a non capirlo ci si guadagna
cos'è che ti passa davanti agli occhi e ti fa ridere?
Cos'è che si alza con te e diventa un temporale
o un labbro di fidanzato goloso che non ha nulla da baciare?

Cos'è questa aria stanca questa aria maschia
questa aria da tribunale che non ha mai salvato nessuno?
Al mio paese le donne vere quando ballano alzano la gonna
e allora sarei stupido a non amare la musica!

Cos'è questa porta a muro che non si apre?
(Questa chiave gira a vuoto, forse va girata al contrario?)
Cos'è questa banda che passa e che mette in tasca quello che trova
che beve con te un bicchiere di vino e per pagare ti frega il portafogli?

Cos'è questa memoria che va in baldoria
questa vita di marmo se ho negli occhi un campo?
Una foglia quando nasce non la sente nessuno
ma si riesce a capire ciò che dice con il tempo

Letto 136116 volte
Altro in questa categoria: « La tô vous Foes »