Stampa questa pagina

Anime femine

Anime femine
Comença da un'âte bande,
Comença da un'âti puest
cun ce ch'a ven e cun ce ch'a si piert;
âune vite vere par imparâ ce ch'al è vêr
cumò ch'i sai vivi d'imprest.
Sintî la mê radîs, capî ce che no ài capît,
ce che no ài sintût di me
parsôre i miei riguarts, parsôre il timp ch'al dûl
i sint ch'i nas e ch'al ven tart.
Comença a butâda bande ce ch'i ài denti e nol è gno!
Ce ch'al entre e al si gionte, ce ch'i ài denti e nol è gno!
Comença a butâ da bande
dut ce ch'i ài denti e nol è gno!
Dut ce ch'al entre e nol è gno!
Comença une vite vere dulà che jò i sai sintî,
sintî ch'i tas, che un om al tas.
La mê anime a è un frut e a sa ce ch'a à vaît
denti di me, ce ch'i ài vaît;
la mê anime a è femine e a sa ce ch'i ài tasût
denti di me, ce ch'i ài tasût.
Comença a butâ da bande ce ch'i ài denti e nol è gno!
Ce ch'al entre e al si gionte, ce ch'i ài denti e nol è gno!
Comença da un'âte bande
dulà che jò al è encje tu
e alore dut al è plui sancîr;
i vin vivût intal stes puest,
ma in moments cussì lontans
ognun par se, cussì lontans.
S'i fos un agnul svualares
sôre dai tets pocât dal arie
par lâ a sintî ogni om ch'a si conte.
Comença cun ce ch'al reste, Comença cun ce ch'a ven
sintî ch'i nas e ch'al ven tart.

 

 

Anima femmina
Incominciare da un'altra parte
incominciare da un altro posto
con ciò che viene e con ciò che si perde;
incominciare una vita vera per imparare ciò che è vero
ora che so vivere in prestito.
Sentire la mia radice, capire ciò che non ho capito,
che non ho sentito di me
sopra i miei ricordi, sopra il tempo che duole
sento che nasco e che presto è tardi.
Incominciare a buttare via quello che ho dentro e non è mio!
quello che entra e si aggiunge, ciò che ho dentro e non è mio.
Incominciare a buttare via
tutto ciò che ho dentro e non è mio,
tutto ciò che entra e non è mio
Incominciare una vita vera dove io riesca a sentire
il silenzio di un uomo che tace.
La mia anima è un bambino e sa quanto ha pianto
dentro di me cosa ha pianto;
la mia anima è femmina e sa quanto ha taciuto,
dentro di cosa ha taciuto.
Incominciare da un'altra parte
dove "io" è anche "tu"
e allora tutto è più vero,
abbiamo vissuto nello stesso posto
ma in momenti così lontani
ognuno per sè, così, lontani.
Se fossi un angelo volerei
sopra i tetti spinto dal vento
per ascoltare ogni uomo che si racconta.
Incominciare con ciò che resta, incominciare con ciò che viene
sentire che nasco e che presto è tardi.

Letto 190700 volte