Done mari

Tradizionale carnico dell’800.
La giovane sposa lascia la casa e saluta la madre.  Il suo  sposo la chiama, lei   deve   andare.  La   madre  le raccomanda di farsi onore. L’aspetta la suocera che   le  chiede se porta acqua o fuoco? Lei risponde pace e non guerra nella mia casa.

Done mari jo su saludi e su auguri ogni ben
il gno spous al mi domande scuignî lâ cul gno cjâr ben
done mari jo su saludi e su auguri ogni ben
Va cun Diu e cu la madone va cun Diu e cul Signôr
jo dut chel che ti racomandi là che tu vâs mo fati onôr
done mari jo su saludi e su auguri ogni ben
Ce puartaiso in cheste cjase ce puartaiso aghe o fûc?
done mari jo puarti aghe, pâs e no vuere intal gno lûc
Cjare fie ce vûstu di miôr vûstu lat o pûr l'onôr?
done mari jo no vuei lat vuei l'onôr plui blanc dal lat
done mari jo su saludi e su auguri ogni ben
Done mari jo su saludi e su auguri ogni ben
il gno spous al mi domande scuignî lâ cul gno cjâr ben

Signora madre io vi saluto e vi auguro ogni bene
il mio sposo mi pretende debbo andare con il mio caro bene
signora madre io vi saluto e vi auguro ogni bene
Vai con Dio e con la Madonna vai con Dio e con il Signore
io tutto quello che ti raccomando dove vai fatti onore
signora madre io vi saluto e vi auguro ogni bene
Cosa portate in questa casa cosa portate acqua o fuoco?
signora madre io porto acqua, pace e non guerra nel mio luogo
Cara figlia cosa vorresti avere? vuoi latte o l’onore?
signora madre non voglio latte voglio l’onore più bianco del latte
signora madre io vi saluto e vi auguro ogni bene
Signora madre io vi saluto e vi auguro ogni bene
il mio sposo mi pretende debbo andare con il mio caro bene

 

Luigi Maieron: Voce, Chitarra elettrica, Chitarra acustica
Claudia Grimaz: Voce
Davide “Billa” Brambilla: Fisarmonica
Franco Giordani: Mandolino, Bouzouki, Cori
Elvis Fior: Batteria
Simone Serafini: Basso
Paolo Manfrin: Cornamusa, Cori
Paolo Forte: Fisarmonica

Letto 14467 volte
Altro in questa categoria: « Trei puemas Il peso della neve »