Testi Vino Tabacco e cielo

Vino, tabacco e cielo

Il ricordo di una persona che ci ha guidato. Rimane il riferimento, rimane la sua impronta. Le...

Cosa senti

...Eppure bastava una vela, un vento normale.

 

Cosa senti tu che sali più in alto
e la tua buona stella ti gira accanto
appeso in parete sali verso una vetta
il corpo nel vuoto ad inseguire un’altezza
Cosa senti tu che puoi avere ogni cosa
ti basta solo uno sguardo una parola
eppure credevi ti potesse bastare
solo una vela solo un vento normale
Cosa senti mentre sali cosa senti mentre scendi
mentre cambi direzione libero nel tuo dovere
Cosa senti tu che porti una ferita
e coltivi il sorriso di chi vuole guarire
di chi vuole provarci anche se piove dentro
voce di primavera che torni il bel tempo
Cosa senti tu che scrivi o parli
c’è una lotta di parte dietro a molte parole
una lotta che intasca rima e assonanza
e dimentica l’urlo chiuso stanza per stanza
Cosa senti mentre sali cosa senti mentre scendi
mentre cambi direzione libero nel tuo dovere

 

Luigi Maieron: Voce, Chitarra acustica
Davide “Billa” Brambilla: Organetto
Francesco Piu: Weissenborn
Ellade Bandini: Piatti

Letto 5253 volte
Altro in questa categoria: « La cidule Cramar-marochin »